Logo TI

Farma Industria Ticino and Credit Suisse Award for best student

Insieme per il nono anno, Farma Industria Ticino e Credit Suisse hanno premiato i migliori apprendisti e studenti a tempo pieno dei tre indirizzi di studio legati al settore farmaceutico.La cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso mercoledì 18 settembre, in un gremito CentroEventi di Cadempino. Luca Bolzani, Vicepresidente di Farma Industria Ticino, Mauro Prada, Responsabile Area Mercato di Lugano, Clientela commerciale, di Credit Suisse (Svizzera) SA e Paolo Colombo, Direttore della Divisione della formazione professionale, hanno accolto i 29 neodiplomati (2 in più rispetto all’anno scorso), i loro familiari, i rappresentanti delle imprese formatrici, della Divisione della formazione professionale, del Centro Professionale di Trevano, i periti d’esame e i docenti dei corsi interaziendali (in sala c’erano più di 140 persone).

Il premio "Farma Industria Ticino and Credit Suisse Award for best student" ha come obiettivo la valorizzazione dell'ottimo lavoro svolto dagli apprendisti nei 3 anni di formazione lavoro-scuola e dagli studenti a tempo pieno. 
 
Ai migliori neodiplomati Matteo Ravani (Laboratorista in biologia AFC, Stato del Cantone Ticino), Tommaso Dolci (Laboratorista in chimica AFC, Scuola d'Arti e Mestieri) e Ariele Conforti (Tecnologo di chimica e chimica farmaceutica AFC, Sintetica SA) sono stati versati mille franchi ciascuno (foto sopra).

Nella foto i neodiplomati presenti in sala insieme a Luca Bolzani, Vicepresidente di FIT e Paolo Colombo, Direttore della Divisione della formazione professionale.

fonte:  Comunicato stampa "Farma Industria Ticino and Credit Suisse Award for best student", mercoledì 18 settembre 2019